biography

 

Ivana Invernizzi was born in Milan in 1959. She lives and works in Milan.

She graduated from Politecnico di Milano in 1983, and during the last two years of her university studies she started professional training with the firm of the architects Gianmaria and Roberto Beretta.
In 1987, in association with Giovanni Da Pozzo and Daniele Nava, she collaborated on various projects of Aldo Rossi, including the Canary Wharf building complex, the Museum of German History in Berlin, and the Carlo Felice Opera House in Genoa.

In 1991 she founded her own firm and, on behalf of the Akros Group, developed renovation and refurbishment projects for valuable residential properties.

In 1997, after winning a competition to design a jewellery store in Via Montenapoleone, Milan, and the successful refurbuishment of the Escada showroom, she obtained her first assignments in the retail world. She devised the store design concept for Escada Sport and for some years designed its retail outlets throughout the world. In 2000, on behalf of Hugo Boss, she dealt with the expansion and refurbishment of the industrial complex that was to house the Hugo Boss Woman department, in 2001 she was appointed to come up with the design concept for the Hugo Boss Woman stores, and she designed all the retail outlets worldwide until 2012.

In 2002 she started a continuous collaboration, which is still ongoing, with Giorgio Armani S.p.a. designing many of the Emporio Armani stores opened abroad, mainly in China.

From 2003 for some years she oversaw the winter renovation phases of Hotel Capri Palace in Anacapri, designing the suites with a swimming pool on the ground floor, the entrance areas and terrace with a swimming pool, administrative offices and the multi-brand store Mariorita.

From 2004 she designed 2 new residential buildings in Milan on the Naviglio Martesana canal, and planned the renovation and extension of residential buildings in the historical centre of Milan.

From 2008 she further expanded her commitment to the retail world becoming a consultant designer for the Vilebrequin brand, for which she devised the new store design concept and designed the retail outlets. With the same type of role, collaborations followed with Jeckerson, Bright Unity and Verri.

In 2013 she was appointed to design the interiors of the hotel “Le Falesie” in Porto Piccolo Sistiana, the bar in the small square and the bakery.

In 2015, she was involved by the technical office of Giorgio Armani in the store design concept for Armani Exchange and she is currently designing the retail outlets abroad.

biografia

 

Ivana Invernizzi nasce a Milano nel 1959. Vive e lavora a Milano.

Si laurea al Politecnico di Milano nell’83, durante gli ultimi due anni di studi universitari inizia la formazione professionale presso lo studio degli architetti Gianmaria e Roberto Beretta.
Nell’87 in associazione con Giovanni Da Pozzo e Daniele Nava collabora a diversi progetti di Aldo Rossi tra i quali il Complesso edilizio di Canary Warf, il Museo di Storia Tedesca a Berlino, il Teatro Comunale dell’Opera di Genova.

Nel 1991 fonda il proprio studio e sviluppa per conto del gruppo Akros progetti di recupero e ristrutturazione di immobili residenziali di pregio.

Nel 97 grazie alla vincita di un concorso per la progettazione di una gioielleria a Milano in via Montenapoleone e al buon esito della ristrutturazione dello showroom di Escada, ottiene i primi incarichi nel mondo del retail.  Studia l’immagine coordinata di Escada Sport e per alcuni anni ne progetta i punti vendita nel mondo. Nel 2000 si occupa per conto di Hugo Boss dell’ampliamento e della ristrutturazione del complesso industriale che ospiterà il dipartimento di Hugo Boss Woman, nel 2001 viene incaricata dello studio dell’immagine coordinata dei negozi Hugo Boss Woman e si occupa della progettazione di tutti punti vendita nel mondo sino al 2012.

Nel 2002 inizia la collaborazione continuativa tutt’ora in corso con la Giorgio Armani S.p.a. progettando molti degli Emporio Armani aperti all’estero, in Cina principalmente.

A partire dal 2003 per alcuni anni segue le fasi di ristrutturazione invernale dell’Hotel Capri Palace ad Anacapri progettando le suites con piscina del piano terra, delle aree d’ingresso e terrazza con piscina, gli uffici amministrativi e il negozio multimarca Mariorita.

A partire dal 2004 progetta 2 nuovi edifici residenziali a Milano sul Naviglio Martesana e la ristrutturazione con ampliamento di edifici residenziali nel centro storico di Milano.

A partire dal 2008 amplia ulteriormente l’impegno nell’ambito del retail diventando progettista consulente di Vilebrequin marchio per il quale si occupa sia dello studio della nuova immagine coordinata che della progettazione dei punti vendita. Con lo stesso tipo di ruolo seguiranno poi le collaborazioni con Jeckerson, Bright Unity e Verri

Nel 2013 viene incaricata della progettazione degli interni dell’albergo “Le Falesie” a Porto Piccolo Sistiana, del bar della piazzetta e della pasticceria.

Nel 2015 viene coinvolta dall’Ufficio tecnico della Giorgio Armani nella progettazione dell’immagine coordinata di Armani Exchange ed è attualmente impegnata progettazione dei punti vendita all’estero